Slide1 background
Slide1 background
Slide1 background
Slide1 background
Slide1 background
Slide1 background
Struttura Technion + Ellevi, Lecco
Costruzione Meraviglia Spa, Bulgarogrosso
Impermeabilizzazione Drytech Italia, Montano Lucino COMO
CITTÀ DEL MARE, SAVONA / Arriva dal mare un’ottima notizia per il cielo. Il centro residenziale La Città sul Mare di Savona, infatti, si riscalda in inverno e si rinfresca in estate sfruttando la temperatura marina.

L’impianto a emissioni zero e, utilizzando una risorsa rinnovabile e gratuita, dà una soluzione definitiva ai problemi dell’inquinamento atmosferico e dell’impennata dei costi delle fonti energetiche fossili.
Il complesso abitativo savonate realizzato dalla Meraviglia Spa di Bulgarogrosso (CO) ed stato progettato dagli Studi di progettazione Technion Srl ed Ellevi di Lecco.
I 120 appartamenti sono serviti da un impianto termico collegato a una presa a mare, realizzata sul molo in massi prospiciente il complesso. Il principio base del sistema la temperatura sostanzialmente costante dell’acqua marina (circa 18° in questo tratto di costa).

I tubi dell’impianto di riscaldamento e climatizzazione corrono sottoterra dal palazzo alla presa a mare, dove situata la pompa di calore, che trasferisce calore da una sorgente a temperatura più bassa (come l’acqua sotterranea o marina) a un’altra a temperatura più alta (l’aria o l’acqua di una casa). La pompa di calore geotermica utilizza l’acqua marina come fonte o come dispersore del calore. Il trasporto dell’energia termica avviene mediante la stessa acqua. Acqua che viene aspirata dal mare, portata fino allo scambiatore di calore e, quindi, rilasciata. La pompa di calore ha un bilancio energetico assai vantaggioso: fornisce più energia (calore) di quella elettrica necessaria al suo funzionamento (il rapporto di almeno 1 a 4 o superiore, fino a 1 a 6). Con un impianto a pompa di calore possibile sia riscaldare sia raffrescare in modalità passiva (pompa di calore “reversibile”): in questo caso estrae calore dall’edificio pompando nel sistema l’acqua fredda, senza l’azione della pompa di calore vera e propria. La pompa di calore un’interessante alternativa ai sistemi tradizionali di riscaldamento e di condizionamento per migliorare il comfort degli ambienti abitativi e di lavoro offrendo garanzie di risparmio energetico particolarmente elevate (35-40%). Oltre alla presa a mare, anche i due piani del parcheggio sotterraneo della Città del Mare sono realizzati con il Sistema di impermeabilizzazione Vasca Bianca Drytech, che esposto a un battente di falda di 5 metri, come si può vedere dalla pressione del getto che fuoriesce dal pozzopompa nella quarta foto della gallery.

Drytech®

Drytech® è l'esperto di riferimento per l'impermeabilizzazione in falda di architetti, ingegneri, imprese ed enti.

Dal 1963 ci occupiamo esclusivamente di strutture impermeabili e risanamenti, operando direttamente nei cantieri di tutta Europa.


Contact

Drytech International
+41 91 960 23 49
info@drytech.ch